fbpx
Fattura elettronica tra privati in Italia. Di cosa si tratta?

Fattura elettronica tra privati in Italia. Di cosa si tratta?

Il decreto sulla Fatturazione Elettronica B2B prevede l’invio telematico all’Agenzia delle Entrate dei dati di tutte le fatture emesse e ricevute mediante Sistema di Interscambio.

Dal 2015, come molti di voi sapranno, vige l’obbligo di fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione. Inoltre, da Gennaio 2017 anche la fatturazione elettronica tra Privati (B2B) è una realtà, che per ora è una soluzione facoltativa, nonostante ci siano diversi incentivi a riguardo.

La fattura elettronica è uno standard che a breve dovrà essere implementato in tutti i software gestionali delle aziende Italiane. Non lo diciamo solo noi, ma fonti più autorevoli come politici, istituzioni e fonti accademiche.

Come funziona il sistema di interscambio?

Il sistema di interscambio è uno strumento fornito dall’agenzia delle entrate con funzionamento simile a quello descritto per la fatturazione elettronica PA:

Processo fatturazione elettronica
Processo fatturazione elettronica (Fonte http://www.fatturapa.gov.it/)

I file, in ingresso e uscita verranno ovviamente gestiti dai software gestionali del trasmittente e destinatario, facilitando in maniera incredibile trasmissione e registrazione delle fatture.

Per quale motivo dovrebbe essere conveniente utilizzare il sistema di fatturazione elettronica B2B?

Vantaggi fiscali della fattura elettronica

Per incentivare lo startup di questa procedura, lo stato ha pensato ad alcune agevolazioni, che riguardano l’esonero dalle seguenti comunicazioni relative a:

  • operazioni rilevanti ai fini IVA (spesometro);
  • operazioni effettuate nei confronti di soggetti passivi IVA domiciliati in Stati black list;
  • comunicazione dei dati dei contratti stipulati dalle società di leasing (ovvero dai soggetti che svolgono attività di locazione e noleggio);
  • comunicazione degli acquisti effettuati presso operatori economici di San Marino con l’assolvimento dell’IVA mediante autofattura;
  • comunicazioni dei modelli INTRASTAT riepilogativi degli acquisti intracomunitari di beni e dei servizi ricevuti.

Altra agevolazione riguarda la possibilità di ottenere il rimborso IVA in via prioritaria, cioè entro tre mesi dalla presentazione della dichiarazione annuale.

I soggetti aderenti a uno dei regimi di cui sopra portanno beneficiare della riduzione da cinque a quattro anni dei termini di accertamento, per IVA e imposte dirette. Per accedere a questo ulteriore vantaggio, sarà necessario garantire la tracciabilità dei pagamenti ricevuti ed effettuati per importi superiori a euro 30,00.

Vantaggi operativi della fattura elettronica

I vantaggi operativi sono più facilmente individuabili: pensate a cosa deve fare ogni mese il vostro ufficio per gestire e registrare fatture in ingresso e uscita.

La scelta di utilizzare la fatturazione elettronica prevederà un risparmio di carta e di tempo per la gestione dei documenti, soprattutto per il formato cartaceo:

  • Eliminazione delle attività di stampa e imbustamento;
  • Miglioramento delle attività di gestione delle fatture (ricerca, consultazione, disputa, contenzioso);
  • Eliminazione degli spazi fisici dedicati agli archivi cartacei per l’archiviazione.

Ma i vantaggi saranno anche e soprattutto per chi riceverà la fattura in formato elettronico. Queste aziende potranno importare automaticamente sul proprio gestionale tutte le fatture in ingresso, snellendo i tempi di registrazione fatture, sfruttando nuovi automatismi implementati sui gestionali.

A tal proposito l’Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione della School of Management del Politecnico di Milano afferma che «per organizzazioni che producono/ricevono un volume di Fatture superiore alle 3.000 Fatture/anno, il risparmio si stima tra i 7,5 e gli 11,5 euro a fattura».

Siamo pronti ad accogliere la fatturazione elettronica?

Dal punto di vista tecnico gli standard sono pronti a decollare, stesso discorso per i sistemi, che sono pronti e attivi. Noi e i nostri partner siamo pronti.

In questo articolo del sole 24 ore sono evidenziati gli unici motivi per cui questo standard non è ancora decollato.

La strada è quella giusta. Noi siamo pronti, e voi?

Spunta qui se desideri rimanere aggiornato sulle offerte di BTecno
Ho letto e accetto l'informativa e confermo di essere maggiorenne